DE
Casale "il Troncolo"

Il Troncolo e' un bellissimo  casolare dall' architettura tipica degli  edifici agricoli toscani, costruito verso la metà del 1800. Il casolare con il suo giardino si trovano all'interno dello straordinario scenario del Parco Naturale privato di Migliarino, proprieta' dal 1500  della famiglia Salviati.
Il casale, usato in passato come residenza del guardiacaccia, è stato ristrutturato nel 2007 rispettando la tradizione e conservando gli elementi architettonici originali.
Gli ospiti alla ricerca di quiete e tranquillità, saranno accolti in un’oasi di verde nel mezzo di una delle pinete meglio preservate della costa toscana.
Gli appartamenti sono arredati con un'elegante semplicità di campagna, con ampi spazi e tutti e tre disposti su due piani con due camere da letto con bagno ai piani superiori e salotto, cucina e bagno al piano terra con accesso direttamente al giardino ben curato con pergolato privato. 

​​
La Tenuta Salviati e il suo parco

A pochi passi dal casale un cancello privato, strettamente riservato agli ospiti del Troncolo, dà accesso al bosco, riserva naturale, facente parte del Parco Regionale di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli.
Varcato l'ingresso  vi aspetteranno lunghi viali e sentieri che si intrecciano in mezzo a pini domestici, lecci, cipressi calvi e querce su una superficie di 2000 ettari. Vi potrà capitare di imbattervi in daini, cinghiali e altri animali selvatici che vi vivono in assoluta libertà.
Il parco di Migliarino infatti è un'oasi naturale legata alla storia e alla lungimiranza di un uomo, Scipione Salviati, che a metà Ottocento, trasformò questi luoghi da insalubri paludi ad un meraviglioso esempio di fattoria e azienda agricola modello.
I Salviati, una delle più antiche ed importanti famiglie toscane, imparentate con i Medici, sono i proprietari di questi luoghi fin dal 1500, ma fu solo nel XIX secolo che attuarono una radicale bonifica con la risistemazione della parte agricola e grossi interventi silvicolturali che diedero al luogo l'aspetto odierno. Un bosco studiato per lo sfruttamento sostenibile di legname e per la raccolta di pinoli.​

Show More

Percorso consigliato nel bosco :

 

  1. Fiumaccio : zona umida dove si raccolgono le acque provenienti dall’idrovora di Fugata ed attraverso il Fosso Biancalana vanno al mare. In quest’area si possono trovare molte piante caratteristiche delle zone umide.

  2. Capanna dei Leccetti : serviva per il riparo dalla pioggia nelle giornate invernali dei boscaioli e come punto di ristoro.

  3. Gruppi di piante della famiglia “ Taxodiacee” (sequoie - tasso )

  4. Impianto idrovora : prende l’acqua dai terreni coltivati fino al fiume Serchio e la immette nel Fiumaccio.

  5. Pino domestico di circa 150 anni con una circonferenza a petto d’uomo di mt 5,40.

Il percorso complessivo è di circa km 7,00

I dintorni

A soli 4 km di strada statale, bella anche da percorrere in bicicletta, si raggiunge l'incantevole spiaggia di sabbia di Marina di Vecchiano, adiacente al bosco e sempre parte del Parco Naturale.
Qui si può scegliere se usufruire dei bagni attrezzati di sdraio, bar e comodi servizi, o godersi la natura incontaminata dei chilometri di spiaggia libera che si estende fino a Torre del Lago e poi Viareggio.​


Poco distante dal “Troncolo” troverete una piccola trattoria, una Chiesa e andando oltre altri negozi e ristoranti.
 

Importanti citta' storiche toscane sono nelle immediate vicinanze:
13 km da Lucca,
7 km da Pisa e 10 dall’aeroporto
10 km da Torre del Lago Puccini, col suo rinomato festival
14 km dalle terme di San Giuliano
80 km da Firenze (comodamente raggiungibile anche in treno dalla stazione di Pisa)
La Versilia, a soli venti minuti di macchina, con le sue famose località turistiche come Forte dei Marmi e Viareggio, offre agli amanti della vita notturna un'ampia scelta di ristoranti, locali e discoteche dove trascorrere piacevoli serate.
Possibilità di affittare biciclette in loco ed organizzare escursioni in Toscana.

Cani al guinzaglio ammessi nell'adiacente spiaggia di Marina di Vecchiano.